4shared

Referendum 17 aprile 2016: Domande Utili

–          Quando saranno spediti i plichi elettorali?

Il plico sarà inviato per posta all’elettore avente diritto entro il 29 marzo e dovra’ essere restituito per posta utilizzando la busta preaffrancata inserita nel plico. Un’altra opzione è la consegna a mano del plico elettorale allo sportello della Cancelleria consolare. Tutti i plichi elettorali devono arrivare presso l’Ambasciata entro le ore 16.00 del 14 aprile, termine tassativo. I plichi pervenuti successivamente a tale termine non potranno essere inviati a Roma per lo scrutinio e saranno inceneriti.

–          Quando iniziare a preoccuparsi di non averli ricevuti?

–          Cosa fare se non sono stati ricevuti i plichi e si desidera votare?

L’elettore, sia esso residente all’estero e iscritto all’AIRE o “temporaneo”, che entro il 14° giorno dalla data delle votazioni in Italia (cioè il 3 aprile 2016) non abbia ricevuto il plico elettorale potrà richiederne un duplicato presso l’Ufficio consolare competente (nel nostro caso la Cancelleria consolare dell’Ambasciata). Faccio presente che a partire da questo referendum non è più necessario, a tal fine, presentarsi di persona. Per facilità si allega, ad ogni buon fine, un modello di richiesta di duplicato del certificato. Il duplicato del plico potra’ essere ritirato di persona o inviato all’elettore richiedente.

 

Ricordo chi sarà chiamato a votare in questo referendum:

  • il cittadino italiano maggiorenne residente all’estero ed iscritto all’AIRE (in questa circoscrizione consolare) che non abbia optato (entro il termine del 26 febbraio) di esercitare il diritto di voto in Italia;
  • il cittadino italiano “temporaneamente” domiciliato in questa circoscrizione consolare per motivi di lavoro, studio o cure mediche per un periodo di almeno tre mesi, nonché i familiari conviventi, che abbiano inviato direttamente al proprio Comune italiano, entro il termine del 15 marzo, l’opzione di votare all’estero per corrispondenza.

Inoltre si ricorda che:

E’ onere del connazionale qui residente comunicarci ufficialmente qualsiasi variazione dell’indirizzo gia’ registrato in Anagrafe Consolare ed in AIRE.

L’aggiornamento dell’indirizzo puo’ essere richiesto dal cittadino sottoscrivendo e scaricando il modulo ad hoc che puo’ trovare sul  sito web dell’Ambasciata al seguente link :

http://www.ambwashingtondc.esteri.it/ambasciata_washington/it/informazioni_e_servizi/anagrafe-degli-italiani-residenti.html