4shared

Relazione 2015

La relazione del Presidente Olga Mancuso puo’ essere scaricata in formato PDF qui.

RELAZIONE DEL PRESIDENTE

SULLE ATTIVITA` SVOLTE NELL’ E.F. 2015
(Ai sensi della legge 286, art.2. comma 4, punto D)

Nel mese di maggio 2015 dopo parecchi anni di inattività, si è ricostituito il Comites di Washington, DC da una unica lista che comprende esponenti di diverse associazioni italiane ed italo americane presenti nella Circoscrizione Consolare.

Il neo eletto Comites ha incontrato difficoltà iniziali sia perchè nuovo all’esperienza, sia perchè, tra i documenti ereditati, non era presente alcuna documentazione aggiornata sullo stato della comunità italiana iscritta all’AIRE e residente nella Circoscrizione Consolare.

Per esempio, quando è stato necessario aprire un nuovo conto bancario dedicato, si è perso tempo perchè la classificazione fiscale di “not for profit” non era mai stata portata a termine dal Comites precedente.

Da maggio a dicembre 2015, il Comites si e` riunito ufficialmente cinque volte. Il Comites, su richiesta dell’Ambasciata, ha espresso il proprio parere riguardo all’attività svolta e da svolgersi dell’Ente Gestore “Casa Italiana” che opera per la diffusione della lingua e cultura italiana nella Circoscrizione.

A causa delle restrizioni finanziarie, della carenza di fondi ministeriali, e della difficoltà a reperire proventi locali, il Comites ha deciso di sottoscrivere un contratto di “office sharing” con una associazione “not for profit” per potere usufruire di uno “Spazio Ufficio” con supporto segretariale e di attrezzature moderne, con significativo risparmio dei contributi assegnati, mantenendo un continuo servizio nei confronti della comunità. Sono state inoltre rottamate tutte le attrezzature (computer, telefono, monitor) che in disuso da diversi anni erano ormai diventate inutilizzabili.

Il Comitato Esecutivo ha inoltre assicurato l’apertura di un nuovo conto bancario e ha esumato la pratica per la classificazione fiscale di “not for profit” del Comites di Washington, D.C. che prevede di portare a termine tra breve.

Dopo il primo incontro a “porte aperte” con rappresentanti della comunità, il Comites ha istituito, nel proprio ambito, quattro commissioni di lavoro, con l’obiettivo di realizzare attività utili ai connazionali residenti nella Circoscrizione e di complemento alle funzioni consolari. Le commissioni coinvolgeranno volontari scelti fra le associazioni italiane ed italo americane, in loco, allo scopo di allargare la conoscenza delle funzioni del Comites.

È stato aggiornato e ricostruito il sito, precedentemente aggiornato al 2011 e contenente informazioni obsolete e non piu’ rilevanti. Il nuovo sito è essenziale per informare i connazionali circa le attività che si svolgono in zona, come per esempio il sondaggio sull’utenza Rai all’estero e la diffusione dei comunicati riguardanti il referendum abrogativo del 17 aprile.

La commissione “Attività Professionali, Network e Ricerca” ha sottoscritto e vinto un grant per studi sui movimenti migratori degli ultimi trenta anni nella Circoscrizione dimostrando un impegno notevole e ottenendo un primato per il Comites di Washington, D.C.

La commissione “Lingua e Cultura Italiana” ha pubblicato un elenco aggiornato delle scuole primare e secondarie, pubbliche e private, dove si insegna la lingua italiana.

La commissione “Temi Consolari” ha collaborato con l’ufficio consolare preparando, diffondendo e raccogliendo i risultati del sondaggio “servizio Rai Italia”. La commissione si è anche presa cura della pubblicazione di volantini sulla funzione del Comites e l’obbligo dell’iscrizione AIRE per diffondere e far conoscere i benefici e i doveri del cittadino italiano residente all’estero.

La commissione “Eventi (manifestazioni artistiche, sportive e ricreative)” ha organizzato una serata musicale in cooperazione con l’Istituto Italiano di Cultura per farsi conoscere ed allacciare rapporti di mutua intesa con la comunità italiana di appartenenza alla Circoscrizione.

Questa commissione ha anche organizzato tre altri eventi, uno sportivo e due sociali, per il primo trimestre del 2016 sempre allo scopo di allacciare rapporti di mutua intesa con i connazionali. L’evento sociale del tre marzo che ha lo scopo di evidenziare l’obbligo della registrazione AIRE dei Connazionali presenti nella Circoscrizione avrà luogo in Ambasciata e prevede la partecipazione di membri dell’Ambasciata.

Il Comitato Esecutivo ha predisposto la nomina temporanea di un addetto alla segreteria per dare supporto costante agli Italiani residenti nella circoscrizione.

Vista l’esiguità dei fondi disponibili per il 2015, si ritiene che l’attività svolta in questi mesi dell’E.F. 2015 sia da considerarsi lodevole.

IL RAPPRESENTANTE LEGALE DEL COMITES

Olga Mancuso                                                                                     Li 15 febbraio, 2016